Rotaract club Cuorgnè per il 25 Aprile-Faccio

A dicembre, il presidente del Rotaract club Cuorgnè, Nicolò Zanotto, insieme ad altri giovani «rotariani» si è recato presso il nostro Istituto per donare 20 manichini che verranno usati nel corso di primo soccorso che sarà tenuto dalla Croce rossa italiana ed un defibrillatore.

L’importante strumento «salva-vita» permetterà di rendere ancora più cardioprotetti i plessi della scuola secondaria di primo grado di Cuorgnè. Nell’anno scolastico 2018-19 il Il corso proposto dalla CRI vedrà, per la prima volta, coinvolte le classi quinte di tutti gli indirizzi del nostro istituto. Una bella e importante attività, come sottolineato dalla vicepreside, Loretta Mura, e dalla referente alla salute del 25 Aprile di Cuorgnè, Margherita Dematteis nell’incontro con i rappresentanti del Rotaract club Cuorgnè e Canavese.

L’iniziativa certifica una volta di più l’intento della scuola di far si che gli allievi siano messi nella condizione di imparare a riconoscere le situazioni di pericolo e le circostanze che richiedono l’intervento di un adulto o dell’ambulanza, apprendere il funzionamento e l’utilizzo di un defibrillatore e imparare manovre di primo soccorso come il massaggio cardiaco, la disostruzione delle vie aeree e di primo soccorso nel trauma.

Posted in News 2018.